• La Bicicleta
  • Guarda il video di Try Everything
  • Love rock by shakira
    • Fundacìon Pies Descalzos
Pagine: [1] 2   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: La Nacion intervista Shakira  (Letto 2001 volte)
PabloX
Ex Staff
Utente storico
*****
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 15.041


Shakiriano tendenza Avril Lavigne


pablito64 trufaithmax trufaithmax
WWW
« il: 06 Novembre 2010, 18:00:40 »

Il giornale La Nacion ha pubblicato una lunga quanto interessante intervista di Shakira in cui la cantautrice colombiana parla in modo approfondito del suo impegno sociale, della sua musica, del suo lato sensuale, oltrechè della sua relazione con Antonio De La Rua e dell'amicizia con Gustavo Cerati.


Inevitable Shakira ha tradotto per voi l'intervista.
Buona lettura


Citazione
Shakira Isabel Mebarak si siede su un tappeto persiano che volerà sullo scenario dello stadio Bank United Center di questa città, quando presenterà questa notte il suo show. Dalla platea si vede ancora più piccola, come se la densa chioma bionda fosse l'unico tratto di voluttuosità di questa cantante di 33 anni, che diventò famosa per il movimento delle sue anche e che oggi il mondo acclama come uno dei maggiori rappresentanti della sensualità latina.

Ma allora abbassano le luci, ed i pochi fans privilegiati che assistono a questa prova si uniscono in un grido che cessa solo quando il tappeto illuminato si alza finalmente ed ella incomincia a cantare, quasi a capella, "Sono gitana". Ed allora Shakira sale verso l'alto, ed i fans cantano con lei, e nessuno può negare che non è la sua magia quella che l'ha fatto volare tanto alto.

-Conti più di 50 milioni di dischi venduti a livello mondiale; questo anno hai avuto l'opportunità di cantare nel Mondiale, l'evento più visto del pianeta; il mercato nordamericano ti ha aperto le porte senza ostacoli... Stai nel pieno della tua corsa?

  
-Sì, ho preso un passo nuovo ed è uno dei momenti più importanti della mia vita come artista. E soprattutto mi ha dato tanta allegria, mi ha avvicinato ad un'altra parte del mondo; mai come in Africa avevo ricevuto prima in un solo mese tanto affetto.

-Anche quella popolarità è stato un motore per spingere le cause solidali nelle quali credi.

-Uno degli aspetti che più mi motivarono a condividere l'ultimo Mondiale di calcio fu che la FIFA appoggiò la campagna 1Goal che cerca di mobilitare i leader mondiali affinché finalmente l'educazione occupi un posto prioritario nelle sue agende politiche. Credo che dobbiamo fare pressione sulla dirigenza mondiale per esigere che faccia la sua parte del compito; i leader devono finire con le loro politiche di pompieri, di andare a spegnere incendi, ed incominciare a guardare verso il futuro. Oggi sappiamo che possiamo rompere col circolo della povertà se generiamo maggiori opportunità di accesso all'educazione. Se manteniamo i bambini nelle scuole, avremo un mondo più sicuro, perché eviteremo che si uniscano a gruppi guerriglieri, paramilitari, terroristi; che entrino nella delinquenza; sono bambini che potranno avere l'opportunità di una vita degna. E questo ha un impatto sull'economia: è comprovato che il reddito familiare aumenti con l'educazione; ogni anno che si aggiunge all'educazione primaria (di un bambino ndr) implica tra un 10 ed un 20 percento in più di salario nella sua vita adulta.

-Parli con molta precisione, con cifre e conoscenza del tema; sembra che tu abbia una forte vocazione politica.

-Credo che siamo esseri politici. Ed essere politico non significa solamente occupare incarichi, bensì avere una voce ed usarla per parlare per quelli che sfortunatamente non l'hanno. Credo che abbia a che vedere con la partecipazione al destino delle nazioni, della tua nazione e di quelli quali ti importano. Quella è per me la definizione della politica. Io sono molto impegnata con le cause nelle quali credo e nelle quali credo che si può fare una differenza, nelle cause per le quali vale la pena lottare. Credo fermamente che la povertà può essere sradicata e che l'educazione è l'attrezzo fondamentale per riuscirci.

-Alcune volte hai raccontato che durante la tua infanzia l’azienda dei tuoi genitori andò in bancarotta e, poiché erano dispiaciuti per il cambiamento della situazione economica della tua famiglia, ti portarono a vedere i bambini che vivevano per strada per darti una prospettiva. Verso dove guarda Shakira oggi quando ha bisogno di una prospettiva?

-La continuo a cercare nei consigli saggi della gente della quale mi fido e nella realtà di tutti quelli che cercano uno sbocco dignitoso per la propria vita.

-Hai una visione molto strategica della politica e delle questioni sociali. Anche nella tua carriera sei stata strategica; per esempio, non sapevi l’inglese e hai deciso di studiarlo, e oggi sei la star latina nel mercato americano.

-Sì, vero, parlavo un inglese scolastico, come per dire “dammi un hamburger e una coca”, e grazie…

-È necessario per un’artista latina cantare in inglese per conquistare il mercato statunitense?

-Credo che in un mondo globalizzato l’inglese è indispensabile, non solo per un artista. È una lingua universale... Un giorno lo sarà il cinese mandarino, ma finora è l’inglese. A me ha dato molto. Qualsiasi cosa che impari nella vita amplia il tuo campo di azione. E aver imparato l’inglese, a scrivere, a relazionarmi, a fare interviste, mi ha aiutato molto. Ma non è stato facile, eh. Tremavo ogni volta che facevo un’intervista in inglese, perché non sapevo cosa stavo per dire, ne se mi capivano. Ma finalmente l’ho affrontato, l’ho imparato, l’ho abbracciato con uno spirito di apertura, ed è stato più quello che ho guadagnato che quello che ho perso.

-In quest’ultimo disco (Sale el sol), senza dubbio, torni ai ritmi latini..

-Sì, questo disco è prevalentemente in spagnolo, con alcune canzoni in inglese, però maggiormente in spagnolo. È un disco che mi ricorda gli album come Pies Descalzos e Dònde estàn los ladrones, perché evoca un poco questo spirito, nel quale mi riconosco dalla testa ai piedi. È un disco che ho scritto con il cuore in mano, dove sono più romantica che mai, più rock che mai e più latina che mai. Sono stata nella Repubblica Domenicana per cercare le radici del merengue, che tanto mi mancava. Così improvvisamente sono diventata merenguera, e ho ripreso la “rockera” dai capelli neri e la romantica di sempre.

-E dato che parliamo della Shakira romantica, sono 10 anni che stai con Antonio de la Rua, quanto della crescita che la tua carriera ha avuto da allora, ha a che fare con lui?

-Antonio ha avuto molto a che fare con la mia crescita negli ultimi 10 anni. Moltissimo. Come  avvocato, si occupa della parte contrattuale della mia carriera. È stato fondamentale per raggiungere alcuni obiettivi che mi ero prefissa: è il mio partner nella mia carriera, e questo per me è più importante che avere con lui una società coniugale.

-Allora arriverà mai il matrimonio che tante volte i mass media hanno anticipato?

-Io preferisco essere la sposa eterna Ho l’impressione che, quando ti sposi, gli uomini credono di poter fare quello che vogliono. Io non voglio questo per me. Preferisco essere la fidanzata la quale sempre si deve conquistare e che sempre può innamorarsi di un altro.

-E i figli ci sono in questo fidanzamento eterno?  Sono una questione in sospeso? Ti vedi madre in un futuro prossimo?

-Piuttosto che una questione, oggi l’essere madre è un desiderio molto forte. Ma prima le priorità, e ora sono il tour per il nuovo album, che mi ha portato in giro per gli Stati Uniti e continuerà per l’Europa e l’America Latina. Dopo questo tour dovremmo avere una conversazione molto seria con Antonio sul tema dei figli.

-Ma, dopo dieci anni, alcune volte ne avrete parlato?

[ride]-Bene, sì, ne abbiamo parlato. Ora più che parlare dobbiamo cominciare a lavorare insieme.

-In alcuni momenti hai temuto che potesse danneggiare il tuo rapporto con il pubblico argentino essere la fidanzata del figlio dell’ ex presidente De La Rua?

-No, no. Il mio rapporto con il pubblico argentino è un rapporto molto profondo, un rapporto di amore eterno, mi sento completamente capita, compresa e sento un legame speciale.

-E non sei diventata un po’ argentina in tutti questi anni?

-Non so se mi sono “argentinizzata”, ma mi sono “Antonizzata” e lui si è “Shakirizzato”, certo. Come diceva Neruda in una poesia: “io sono  un po’ di te  e tu sei un po’ di me”. Così è l’amore, questo è la coppia.

-Citi Neruda e ricordo la tua vicinanza con il tuo connazionale Gabriel García Márquez, che sempre ti ha elogiato..

-E’ molto tempo che non lo sento, però l’ultima volta che abbiamo parlato mi disse che aveva scritto un libro e che l'aveva corretto 7 volte. E io dissi, ah bene, vedo che non sono l’unica ossessiva.

-E sei tanto ossessiva quando componi?

-Molto. Quando compongo posso fare 30 versioni della stessa canzone, e a volte di più.

-Partecipi a tutto quello che fai, hai anche partecipato al processo creativo del tuo nuovo profumo “S by Shakira?

-Sì, ho partecipato durante i 3 anni della composizione del profumo, fin quando siamo giunti ad una fragranza con la quale mi identifico, perché è per me e per la mia pelle. È un profumo molto vellutato, femminile, sensuale, seducente. Ha tre note che lo definiscono, vaniglia, gelsomino e legno di sandalo. Ho imparato che il sandalo neutralizza la dolcezza della vaniglia. Sono sempre stata molto olfattiva, odoro molto, e ho imparato moltissimo sulle fragranze da questa esperienza.

-Fino a pochi anni fa non esploravi tanto il tuo lato sexy. Cosa è cambiato da Pies Descalzos a Loba o alla donna che ride di se stessa senza pudori, come lo fa in Gordita?

-Volevo portare fuori il mio lato sexy. Sono una donna multiforme e sono consapevole del fatto che la sensualità è una delle mie tante facce.

Inoltre hai accompagnato questo lato sexy con un cambio di look: bionda, più magra, più atletica rispetto agli inizi...Immagino che farai un allenamento rigido?

-Sì, credo nell’allenamento e nell’esercizio più che nel sacrificio della dieta. Credo che nella vita bisogna fare tutto, con moderazione. E mangiare tutto, con moderazione. Per esempio, non trascorro un giorno della mia vita senza mangiare cioccolato. Non mi immagino la vita senza cioccolato.

-La tua popolarità ti ha avvicinato ai bambini più piccoli, che ti seguono e cantano le tue canzoni. Ciò non impone un certo limite al tuo lato sensuale?

-Si può essere sexy e molte altre cose nello stesso tempo. Tutte le donne sono come i diamanti con molte facce: multicolore  e multiuso. [ride]. Avere un lato sexy non significa dover rinunciare al più profondo; c'è spazio per tutto.

-Gustavo Cerati ha composto canzoni per te, è stato il produttore del tuo album di Fijación Oral e avete cantato insieme in molte occasioni. Dopo quello che gli è accaduto, gli hai dedicato diversi spettacoli...

-In Sale el sol ci sono canzoni che facciamo insieme, canzoni in cui ha suonato la chitarra, ed è stato molto duro ogni vota andare in studio per terminare gli accordi, perché quando ascolto queste canzoni il mio cuore si fa in pezzi e devo raccogliere i pezzi ogni volta ed andare avanti. È stato difficile, molto difficile. Accettare quello che è successo e continuare è stato difficilissimo, perché Gustavo è un amico molto, molto caro. Anche perché è sempre stato il mio idolo, l’ho ammirato, ho imparato molto da lui, mi ha influenzato tanto. C'è una grande presenza di lui in questo disco. E mi manca molto.


Fonte: lanacion.com
traduzione Inevitable Shakira
« Ultima modifica: 07 Novembre 2010, 01:40:06 da Celyn » Loggato



Shaki: 27-02-2007, 27-11-2010, 03-05-2011
Avril: 13-06-2008, 11-09-2011
Katy: 23-02-2011
Kira
Amministratore
Utente storico
*****
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 18.747


I wanna be your hero


ilenia.mebarak InevitableShaki u/0/103145230936017630850 user/InevitableShakira?fe
WWW
« Risposta #1 il: 06 Novembre 2010, 18:17:16 »

complimenti ragazzi, ottimo lavoro! Bellisssima intervista!
Loggato

ShakiMicio
Utente avanzato
****
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 4.730



WWW
« Risposta #2 il: 06 Novembre 2010, 18:18:07 »

Muy bien, gracias Occhiolino Felice
Loggato
guidos66
utente
« Risposta #3 il: 06 Novembre 2010, 18:25:51 »

Credo che sia forse la migliore intervista di Shakira degli ultimi tempi.
Ci sono molti passaggi stupendi, sopratutto quando parla del rapporto con Antonio, uno dei più belli forse è questo:
Citazione
-E non sei diventata un po’ argentina in tutti questi anni?

-Non so se mi sono “argentinizzata”, ma mi sono “Antonizzata” e lui si è “Shakirizzato”, certo. Come diceva Neruda in una poesia: “io sono  un po’ di te  e tu sei un po’ di me”. Così è l’amore, questo è la coppia.

Al contrario, mi viene in mente una sua "illustre collega" che a proposito del rapporto di coppia ha tirato fuori delle idiozie mai sentite prima riguardanti la perdita della propria creatività, non scendo nei dettagli per non inquinare questo topic ...  Ghigno Ghigno Ghigno
Loggato
marishaki
Ex Staff
Utente storico
*****
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 10.695


♥ 27/11/2010 - 03/05/2011 ♥ Grazie Mia DEA


marianna.m.bruno?ref=tn_t MariannaBruno86
WWW
« Risposta #4 il: 06 Novembre 2010, 18:28:34 »

E' bellissima quest'intervista! Bellissima! Bellissima! Bellissima!
Loggato



Gracias a SHAKIMATT, mi compañero de CIEGA SORDOMUDA .

 COMPLETAMENTE DESCONTROLADA

Education for all!
ale11
Utente avanzato
****
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 1.711



« Risposta #5 il: 06 Novembre 2010, 18:32:50 »

bella intervista ,come sempre sa essere molto affabile
Loggato

Nessuno può cantare o ballare con una sensualità così innocente come quella di Shakira.
gabriel garcia marquez uno dei più grandi uomini dell'america latina
TORINO STASERA SONO TUTTA TUA
Kira
Amministratore
Utente storico
*****
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 18.747


I wanna be your hero


ilenia.mebarak InevitableShaki u/0/103145230936017630850 user/InevitableShakira?fe
WWW
« Risposta #6 il: 06 Novembre 2010, 18:35:25 »

ho aggiunto un video con un pezzo di intervista!!
Loggato

PabloX
Ex Staff
Utente storico
*****
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 15.041


Shakiriano tendenza Avril Lavigne


pablito64 trufaithmax trufaithmax
WWW
« Risposta #7 il: 06 Novembre 2010, 20:28:36 »

Ci sono molti passaggi da sottolineare: ecco io non sono d'accordo dove dice che è tornata la Shakira rockera dei capelli neri, perché secondo me ha continuato ad essere rock anche con i capelli biondi e castani ed il rock di devocion e Tu boca ha più a che vedere con OF2 e  Laundry service che non con PD.
MI piace tantissimo la parte dove parla dell'essere politici perché è esattamente come la penso io, ragion per cui non sopporto quelli che si definiscono apolitici (apartitici è un altra cosa).
carina la battuta su antonio shakirizzato  XD, e molto toccanti le parole che usa per Gustavo Cerati  Pianto
Migliore Intervista da parecchi anni a questa parte, chissà se qualcuno la riporterà qui in Italia, o se continueranno con il gossip su lei e Nadal  Vuoi botte?
Loggato



Shaki: 27-02-2007, 27-11-2010, 03-05-2011
Avril: 13-06-2008, 11-09-2011
Katy: 23-02-2011
guidos66
utente
« Risposta #8 il: 06 Novembre 2010, 20:32:42 »

Migliore Intervista da parecchi anni a questa parte, chissà se qualcuno la riporterà qui in Italia, o se continueranno con il gossip su lei e Nadal  Vuoi botte?

La vedo dura: bisogna prima trovare un giornalista italiano in grado di tradurla ....  XD XD XD
Loggato
Shakimatt
Ex Staff
Utente storico
*****
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 10.805



WWW
« Risposta #9 il: 06 Novembre 2010, 20:34:08 »

Citazione
-Citi Neruda  e ricordo la tua vicinanza  con il tuo connazionale Gabriel Garcia Marquez, che sempre ti ha elogiato..

-E’ molto tempo che non lo sento, però l’ultima volta che abbiamo parlato mi disse che aveva scritto un libro e che l'aveva corretto 7 volte. E io dissi, ah bene, vedo che non sono l’unica ossessiva.

ahahahaha troppo forte  Ghigno
Loggato
Tindo
Utente storico
******
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 10.765



Mirko Capaldi Mirko Capaldi Mirko Capaldi Mirko Capaldi
« Risposta #10 il: 06 Novembre 2010, 21:25:09 »

Wow davvero molto bella l'intervista  Occhiolino Occhiolino
Loggato

♥ υи fαи ∂ι ѕнαкιяα è υи νєяσ fαи ѕσℓσ ѕє è ѕυℓℓ'ιиєνιтαвℓє ♥
Milano. The Sun Comes Out World Tour. 03/05/2011 ♥
Celyn
Ex Staff
Utente senior
*****
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 8.776



« Risposta #11 il: 06 Novembre 2010, 23:04:13 »

Bellissima intervista Bellissima!

Citazione
ma mi sono “Antonizzata” e lui si è “Shakirizzato”, certo. Come diceva Neruda in una poesia: “io sono  un po’ di te  e tu sei un po’ di me”. Così è l’amore, questo è la coppia.
Questo passaggio è semplicemente stupendo Bellissima! Bellissima! Bellissima! Anzi, mi fa addirittura commuovere l'ultima parte T__T

Nella parte in cui parla di Gustavo ha usato parole così profonde e toccanti che ho sentito il suo dolore in un modo incredibilmente intenso Triste
Loggato



"Presso il lago illuminato dalle stelle di Cuiviénen, l'Acqua del Risveglio,
essi si levarono dal sonno d'Ilúvatar; e, mentre se ne stavano ancora
silenziosi presso Cuiviénen, i loro occhi videro per prima cosa le stelle del cielo."
guidos66
utente
« Risposta #12 il: 07 Novembre 2010, 00:34:50 »

Shakira Gallery ha pubblicato le scansioni dell'intera intervista, ben 7 pagine.
Chi fosse interessato, la può trovare QUI
Loggato
usso94
Utente senior
*****
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 9.518

-Sale El Sol-


« Risposta #13 il: 07 Novembre 2010, 02:45:12 »

bellissima intervista... anche se le parole piu belle se le è lasciate giustamente per il finale Indeciso
Loggato
Shakimatt
Ex Staff
Utente storico
*****
Offline Offline

Sesso: Maschile
Posts: 10.805



WWW
« Risposta #14 il: 07 Novembre 2010, 10:31:16 »

Nella parte in cui parla di Gustavo ha usato parole così profonde e toccanti che ho sentito il suo dolore in un modo incredibilmente intenso Triste

Si è vero.
Non pensavo che fossero cosi tanto amici. Di solito si trova molto di piu sulla sua amicizia con Sanz di cui adesso non se ne parla piu...
Loggato
Pagine: [1] 2   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a: